Finanziamenti Inail per la Sicurezza sul Lavoro

18 Gen 2012

Finanziamenti per sicurezza sul lavoroUn bando per sostenere la prevenzione e la sicurezza sui luoghi di lavoro, l'Inail mette a disposizione delle imprese 205 milioni di euro cui potranno accedere i datori di lavoro per progetti di investimento per la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro e per l'adozione di modelli organizzativi conformi alle direttive nazionali ed europee e per la realizzazione di progetti di responsabilità sociale.

Grazie a questi contributi, a fondo perduto per il 50% dell'investimento preventivato, l'Inail, così come predisposto dal Testo Unico sulla sicurezza, metterà a disposizione i fondi per tutti gli imprenditori di micro, piccole e medie imprese che intendono investire in un settore importante come quello della prevenzione degli incidenti sui luoghi di lavoro. La messa a norma di impianti e strutture, la progettazione di piani di sicurezza conformi e l'investimento su nuove tecnologie più sicure sono i punti fondamentali del bando.

Le domande di adesione possono essere compilate direttamente online sul portale dell'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, e saranno disponibili fino al 7 marzo 2012, termine ultimo per la consegna dei moduli telematici.

Chi può richiedere il finanziamento

Possono richiedere l'incentivo Inail per la prevenzione e la sicurezza sul lavoro tutte le imprese ubicate nel territorio nazionale, di qualunque dimensione (anche ditte individuali), che siano iscritte al Registro delle Imprese.

L'entità del contributo terrà conto di diversi parametri, fra cui la dimensione aziendale e il livello di rischiosità del settore produttivo in cui operano e del territorio. Le domande saranno registrate e i beneficiari verranno suddivisi in elenchi regionali e provinciali. Per maggiori informazioni si può visitare il sito dell'Inail (www.inail.it) alla pagina “Incentivi alle imprese 2011”.