Polizze accessorie e preventivi online

29 Giu 2012

Preventivi assicurazione OnlineLe compagnie assicurative avranno tempo fino al 1° settembre per predisporre apposite pagine web in cui il cliente potrà richiedere autonomamente preventivi online per assicurare l'immobile oggetto del contratto di mutuo.

Un'altra importante scadenza è invece all'attenzione di banche e istituti di credito che, come indicato dal nuovo decreto ministeriale in campo di liberalizzazioni, dovranno presentare ai propri mutuatari non uno ma almeno tre diversi preventivi riguardanti le polizze accessorie sul mutuo. Se prima le banche potevano includere nel contratto una sola offerta di assicurazione sul mutuo, puntando su partnership e collaborazioni con un'unica compagnia assicurativa, oggi non sarà più possibile, e al cliente dovrà esser data la possibilità di scegliere fra almeno tre differenti offerte.

I primi mesi dell'entrata in vigore dell'obbligo potrebbero però presentare un gap fra le offerte bancarie e l'effettiva presenza sul web di preventivi da parte delle assicurazioni sulla casa, infatti se le banche hanno l'obbligo di ampliare l'offerta a partire dal 1° luglio, le compagnie d'assicurazione possono ritardare l'abilitazione di preventivi online fino al 1° settembre, creando confusioni e malfunzionamenti. La proposta dell'Associazione delle Banche Italiane è quella di rinviare anche l'obbligo di presentazione di offerte multiple da parte delle banche, in modo che i clienti non si trovino privati di un loro diritto a causa di ritardi nell'applicazione del decreto liberalizzazioni.

Polizze non obbligatorie

Le polizze accessorie per la casa non sono obbligatorie, e si differenziano in diverse tipologie d'offerta che vanno dalla classica polizza contro furto o incendio, alle polizze che permettono ai clienti di ricorrere alla compagnia d'assicurazione nel caso in cui il tetto massimo degli interessi (relativamente ai mutui a tasso variabile) raggiungano livelli troppo alti, indicati dal contratto d'assicurazione come limite oltre il quale non è il cliente a dover pagare ma la compagnia d'assicurazione. Scegliere una polizza significa tuttavia una maggior sicurezza è dunque consigliabile sottoscriverla, anche perché i premi sono solitamente accessibili e vengono pagati in un'unica soluzione alla sottoscrizione del contratto di mutuo